fitoterapia, floriterapia, cosmesi fresca

Menta

mentaCome non accorgersi di una piantina di menta? Dal caratteristico profumo, molto apprezzato nelle tisane dissetanti; è anche un efficace antitarme, per il quale si usa la pianta essiccata.

L‘infuso di foglie di menta aiuta la digestione favorendo la produzione dei succhi gastrici; consumare la menta con moderazione se si soffre di gastrite o ulcera.

E’ molto utile invece per nausee in gravidanza o in viaggio.

Con la menta i fumatori resistono alla sigaretta per il suo effetto “anestetico” sulle papille gustative. In cucina, trova largo uso per insaporire le pietanze; per i golosi, in gelati, creme, bibite, liquori. Esistono diversi ibridi di menta: scegliete le piante che presentano foglie lucide e poco pelose.

Zenzero

zenzeroOriginario del sud-est asiatico, cresce in tutti i paesi tropicali. Lo Zenzero ha un gusto forte e aromatico, gradevole e rinfrescante.

E’ una radice bulbosa e nodosa, usata per la preparazione di infusi digestivi, secca o fresca, grattugiata; può aiutare anche in caso di nausea.

Essendosi diffusa da tempo in Italia la cultura dei cibi esotici, lo zenzero viene utilizzato ormai anche per piatti considerati tradizionali, per esempio, quale elemento basilare per la preparazione del popolare pollo al curry.

Lo zenzero in polvere viene usato anche per pane, torte, biscotti (è molto comune nella cucina tradizionale inglese).