fitoterapia, floriterapia, cosmesi fresca

Castagna

castagneRegina dell’autunno, la castagna è tra i frutti di maggior valore calorico (soprattutto quelle secche) con una notevole concentrazione di sali minerali e vitamine A, B e C. Sconsigliate per i diabetici, le castagne costiuiscono un gustoso piatto unico.

Indicate in caso di avitaminosi, anemia e debilitazione. Utili il decotto o l’infuso in caso di bronchiti e diarrea.

Grazie alla loro azione antisettica i gargarismi con l’infuso di foglie sono un ottimo rimedio contro infiammazioni di gola e bocca.

L’acqua di bollitura delle castagne costituisce un ottimo fertilizzante per le piante.

Rosa canina

rosa-caninaIn estate, i cespugli di rosa canina ci donano meravigliosi fiori rosa per un infuso prezioso come tonico naturale per il viso; in autunno, si trasformano in frutti ricchissimi di vitamina C per bevande alternative al tè, marmellate (privati dei semi), grappe, che ci prepara a superare i primi freddi dell’inverno.

Per la presenza di tannini, la rosa canina rappresenta un buon rimedio naturale contro la diarrea; inoltre, è consigliata in caso di debilitazione ed infiammazioni.
Tisane, decotti e infusi di foglie, fiori o radici di rosa canina sono utili in caso di raffreddore ed infezioni.
La rosa canina è un buon diuretico: si rivela utile anche in caso di mestruazioni abbondanti, catarri intestinali, iperidrosi e congiuntiviti.
I semi di rosa canina sono impiegati per la realizzazione di antiparassitari.